San Cataldo: controlli dei carabinieri, un arresto per maltrattamenti in famiglia e 3 denunciati.

Proseguono i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale volti al contrasto della criminalità.

In tale ambito i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo hanno arrestato in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia un pregiudicato 61enne del luogo. In particolare i militari, a seguito di richiesta pervenuta alla centrale operativa, intervenivano all’interno di un’abitazione dove era in corso una violenta lite tra l’uomo e la moglie. La donna mostrava numerosi tumefazioni al viso e alle braccia e, dopo essere stata soccorsa, raccontava ai Carabinieri che la condotta violenta del marito andava avanti da tempo, pertanto l’uomo veniva tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Caltanissetta. Sabato l’arresto è stato convalidato e per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Inoltre nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Caltanissetta unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Palermo hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio, nel corso del quale venivano deferite a p.l. tre persone di cui due per guida in stato di ebbrezza alcoolica e una per violazione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex convivente. Nel medesimo contesto venivano segnalate amministrativamente cinque persone di cui quattro per guida in stato di ebbrezza e una per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, venivano elevate nove contravvenzioni al CdS, sequestrate amministrativamente tre autovetture e due ciclomotori, ritirate sei patenti di guida e controllati in totale controllati 83 veicoli ed identificate 107 persone.