L’ACI Racing Weekend pronto ad accendere i motori a Pergusa

Gare al'autodromo di Pergusa

Tutto pronto a Pergusa, dove tra poche ore si scalderanno i motori dell’ACI Racing Weekend Trofeo Città di Enna, in programma dal 13 al 15 maggio. A scendere in pista saranno i protagonisti delle massime serie tricolori ACI Sport in pista e cioè team e piloti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, del Campionato Italiano Prototipi e del Campionato Italiano Auto Storiche. Il weekend di gare siciliane vedrà, inoltre, protagoniste le auto storiche e i loro fortunati possessori in occasione del raduno ACI Storico Festival che vedrà in parata oltre 40 auto dall’altissimo pregio storico provenienti da tutta la Sicilia.

La manifestazione è organizzata dal Consorzio Ente Autodromo Pergusa, presieduto da Mario Sgrò, con il supporto di ACI Sport, poi partner importanti come l’Automobile Club di Enna presieduto da Alessandro Battaglia, oltre alla collaborazione del Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo e dell’intero staff.

Vetrina nazionale per la Sicilia grazie ai numeri e alla qualità. Saranno oltre 120 i piloti che si alterneranno alla guida tra i vari campionati e oltre 90 le vetture che scenderanno in pista per un weekend dall’altissimo spessore agonistico e di grande rilevanza mediatica date le dirette televisive realizzate dalla struttura di ACI Sport che trasmetterà in diretta streaming e su ACI Sport Tv, canale 228 della piattaforma Sky.

Esaltano i motivi sportivi, con la presenza nel lotto partenti dell’attore ed esperto pilota Ettore Bassi che dopo la gara d’esordio del CIVM a Fasano, sarà nuovamente al volante della Wolf GB 08 Thunder con motore Aprilia, monoposto con la quale reciterà certamente da protagonista nel Campionato Italiano Prototipi che al debutto stagionale in Sicilia per la sua 37 edizione. Ancora tra i prototipi, occhi puntati sul giovane kartista siciliano Andrea Di Caro. ll 19enne di Caltanissetta, studente al primo anno in ingegneria meccanica, farà il suo debutto nel Tricolore, proprio nella gara di casa, a Pergusa, dopo aver avuto la possibilità di guidare per qualche giro la Wolf GB08 Thunder grazie a Michele Fattorini, che sarà suo compagno di squadra presso il Team francese Luxury Car Racing di Lionel Champelovier. Doppia gara domenica per le Wolf Racing Cars, che saranno nuovamente in pista con oltre 20 piloti. 7 debuttanti assoluti, come i fratelli svedesi Linus ed Emil Hellberg, il 15enne francese Joylon Roccamier, il 18enne Lucas Medina dalla Colombia, il serbo Alex Beatovic, e gli italiani Giovanni Mazza e Andrea de Caro. In pista, dunque, rappresentanti di 6 diverse nazioni e spettacolo assicurato, con gli esperti cugini Pollini, Giacomo e Matteo, che si daranno battaglia in pista con Davide Uboldi e Matteo Roccadelli. Al definitivo salto di qualità sono attesi anche Filippo Lazzaroni, già vittorioso a Pergusa lo scorso anno, Andrea Baiguera e Alessio Salvaggio, mentre sorprese saranno da attendersi da Andrea Mosca, David Acosta e dal samurai di Barletta, “Torosaki” Spadaro.

Parla siciliano anche il tricolore Gran Turismo Endurance. In Sicilia infatti sono attesi circa 25 equipaggi e, tra questi, quello composto dai piloti di casa Giuseppe Nicolosi e Davide Di Benedetto, che ora si arricchisce di un terzo componente, il 28enne monzese Daniele Cazzaniga. L’equipaggio sarà al via della classe GT Cup con la Porsche 991 GT3 Cup del Krypton Motorsport con serie ambizioni di puntare in alto grazie alla perfetta conoscenza del tracciato siciliano da parte di Nicolosi, dell’esperto Di Benedetto e al curriculum di prestigio di Cazzaniga che garantirà ulteriore esperienza e talento. Ufficializzata la presenza delle Ferrari 488 del team Easy Race nelle classi GT3 e GT Cup con due equipaggi di assoluto valore. Nella classe maggiore sulla 488 GT3 Evo saliranno il veneto Riccardo Agostini, il lucano Vito Postiglione e Lorenzo Patrese, quest’ultimo figlio del celebre F.1 Riccardo. Tra gli altri protagonisti ai già ufficializzati Luca Magnoni e Alberto Lippi, al volante della Honda NSX GT3, si aggiunge ora il campione in carica della GT4 AM Sprint, il 19enne pesarese Diego Di Fabio, giovane orgoglio del Team Manager, e già protagonista da pilota a Pergusa, Christian Pescatori. Ancora tra le Honda ci sarà un secondo equipaggio formato da Jacopo Guidetti e Leonardo Moncini, che hanno già ben figurato nell’appuntamento d’esordio della stagione Sprint a Monza, a cui si aggiungerà lo spagnolo Jorge Cabezas Catalan, già al via lo scorso anno con i colori Nova Race al volante della vettura giapponese. E’ invece un inedito equipaggio quello che il Team Italy schiererà nella gara d’esordio della serie Endurance. Al volante della Lamborghini Huracan ST, ci saranno Leonardo Becagli, Fidel Castillo Ruiz e, rientrante nella gara di casa Francesco Folta rappresentanza di vetture del marchio del Toro: si tratta del Lamborghini Roma Team powered by Lazarus. La compagine romana affiderà una Lamborghini Huracàn ST Evo2 all’equipaggio composto da Fabrizio Del Monte e Stefano Bozzoni. Nella GT Cup condivideranno la 488 Challenge Evo del Cavallino, Rocco Mazzola e Luigi Coluccio, equipaggio che si è ben comportato al debutto nella serie Sprint.

I protagonisti del Campionato Italiano Velocità Auto Storiche saranno in Sicilia per il terzo appuntamento stagionale dopo il Mugello e Monza. Saranno tutti presenti i piloti del tricolore a partire dai fratelli Denti in 2° raggruppamento, il duo Ronconi-Gulinelli nel 3° raggruppamento e ancora Truglia e Giovannini nel 4°.

La manifestazione prevede una “tre giorni” molto intensa, costellata da dirette televisive e social sui canali della federazione ACI Sport, a partire dalle dirette tv sul canale 228 di Sky su ACI Sport Tv. Il programma è molto articolato: sabato 14 maggio varie sessioni di prove libere dalle ore 9 alle ore 14.45 e nel pomeriggio le prove ufficiali dalle ore 15.15 alle ore 17.35. Domenica 15 maggio sarà la giornata dedicata alle gare. Si partirà alle ore 9 per la Gara 1 di Campionato Italiano Prototipi ore 9; alle 10 scenderanno in pista i piloti del Campionato Italiano Autostoriche.

A seguire, intorno alle 12.00 è in programma ACI Storico Festival, una parata di vetture dall’altissimo prestigio storico, organizzata da ACI Storico. In contemporanea il prestigioso “Ruote nella Storia”, altra iniziativa ACI Storico dedicata alla cultura della storia dell’auto, farà tappa ad Enna per poi convergere in autodromo. Alle 13 “fuoco alle polveri” con lo start della gara di durata del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance sulla distanza delle 2 ore. Alle 15.30 infine è in programma Gara 2 del Campionato Italiano.