Enna: vaccini Covid over 80, l’Asp invita momentaneamente a non prenotare

Mentre procede la vaccinazione per gli operatori sanitari pubblici e privati, le case di riposo, le RSA e le strutture residenziali, gli operatori del CUP, Centro Unico di Prenotazione, dell’Asp di Enna sono impegnati a contattare i cittadini ultraottantenni che avevano ottenuto la prenotazione per vaccinarsi contro il Covid. La procedura del richiamo è necessaria per evitare che tali cittadini si rechino presso i centri di vaccinazione inutilmente, dal momento che la vaccinazione è slittata al prossimo mese di febbraio.

“Si registra però – fa sapere l’Asp – ancora un elevato numero di chiamate telefoniche per la prenotazione degli ultraottantenni. Tale richiesta è al momento impropria, come ribadito, e l’afflusso massiccio delle telefonate in ingresso rischia di ritardare le operazioni in corso di richiamo dei cittadini prenotati. Scusandoci ancora una volta per il disagio arrecato a chi si era già prenotato, si fa appello ai cittadini perchè cessino, al momento, le richieste di prenotazione per i cittadini ultraottantenni”.

error: Content is protected !!