Enna: seconda variazione di bilancio di previsione 2024/2026, se ne discute in Consiglio Comunale

Consiglieri minoranza a Enna
PUBBLICITÀ    

E’ convocato per oggi il consiglio comunale ad Enna in cui si discuterà anche della seconda variazione di bilancio di previsione 2024/2026.

PUBBLICITÀ    

“La variazione in questione, già anticipata in II commissione dall’amministrazione, rappresenta il frutto di un lavoro svolto dal gruppo del Partito Democratico e Nuova Cittadinanza – comunicano i due gruppi consiliari – e quindi accogliamo favorevolmente la proposta. Nello specifico, vi saranno le somme per l’adeguamento dello stadio Gaeta per consentire alla società Enna Calcio di poter giocare le partite in casa secondo le prescrizioni fatte dalla LND per il prossimo campionato di serie D, argomento da noi trattato in IV commissione e più volte sollecitato anche con note stampa. Sono state previste delle somme per l’integrazione oraria dei dipendenti comunali, azione che noi lo scorso anno abbiamo portato a termine con emendamento ad una variazione di bilancio, e che riteniamo opportuna per dare dignità ai dipendenti dell’ente nonché per migliorare l’efficienza dei servizi offerti alla cittadinanza. Inoltre, verrà presentato un emendamento alla manovra per la manutenzione delle bambinopoli presenti in città, anche in questo caso i nostri gruppi consiliari hanno lavorato e sollecitato questo intervento con mozioni e interrogazioni, poiché riteniamo doveroso mantenere in sicurezza dei luoghi che oltre a far parte del decoro urbano della città, sono di fatto frequentati dai nostri piccoli concittadini che meritano queste e tante altre attenzioni”.

“Per questi motivi – concludono Pd e Nuova Cittadinanza – ci riteniamo soddisfatti della manovra che arriverà domani in aula e, visto il lavoro propedeutico fatto per arrivare a questo punto, accogliamo favorevolmente la manovra con l’obiettivo di aver contribuito con delle nostre proposte al miglioramento dei servizi per la città”.

PUBBLICITÀ