Enna: partecipazione alla proiezione del docufilm “Invisibili”

L'incontro del Gruppo Resistenti di Enna

Proiettato ieri ad Enna al Federico II Palace Hotel, durante un incontro organizzato dal gruppo “Resistenti di Enna” in collaborazione con alcuni movimenti e associazioni, “Invisibili”, docufilm prodotto da Playmastermovie e diretto da Paolo Cassina che tratta il tema degli eventi avversi da vaccino con approfondimenti medici e giuridici sul tema.

Prima della proiezione è stato dato spazio alla testimonianza di un docente ennese che, qualche settimana dopo la somministrazione del vaccino anti Covid avvenuta nel marzo del 2021, ha iniziato a manifestare sanguinamenti ed ecchimosi vari nel corpo. Dopo vari accertamenti gli è stata riscontrata una grave piastrinopenia, problema che, ha raccontato il docente, tra alti e bassi tuttora persiste.

Al dibattito, moderato da Erika Bengasi, hanno preso parte il medico di IppocrateOrg e psicoterapeuta Rosalia Billeci e il pediatra Franco D’Urso. Tra gli argomenti trattati, anche quello relativo alla mancanza di assistenza da parte delle istituzioni nei confronti di coloro i quali hanno subito reazioni avverse ai vaccini.

“Abbiamo visto che c’è stata una risposta positiva da parte delle persone, vaccinati e non – ha commentato Erika Bengasi del gruppo ‘Resistenti di Enna’ al termine dell’incontro -. Questo tipo di incontri non vogliono essere dei manifesti no vax, ma semplicemente un’occasione per riflettere e dibattere su quello che realmente accade”.

PUBBLICITÀ