Enna. Gli assessori dimissionari: “Per noi uno strappo dolorosissimo”

Giovanni Contino e Rosalinda Campanile

Pubblichiamo qui di seguito dichiarazione di Rosalinda Campanile e Giovanni Contino sui motivi delle loro dimissioni da assessori al Comune di Enna.

“Ieri abbiamo inviato nota con le dimissioni da assessori che sono state protocollate dal Sindaco. Una scelta ponderata ma difficile che abbiamo dovuto assumere per ragioni politiche serie che sono rimaste inascoltate per mesi.

Abbiamo creduto profondamente in questo sindaco e amico con cui (soprattutto io Rosalinda) ho condiviso gran parte della mia vita personale ed entrambi quella politica ma non possiamo dimenticare le mille battaglie politiche fatte per difendere un preciso modello di politica. Su quel modello e sulla buona amministrazione che da sempre ci hanno legati al sindaco, riconoscendo allo stesso competenza, equilibrio ed onestà, ci potremo sempre ritrovare, anzi, è il nostro auspicio più grande. Si tratta per noi di uno strappo dolorosissimo e per questo preferiamo restare in silenzio nei prossimi giorni, confidando che si apra una riflessione collettiva che in modo sereno ed equilibrato punti al rilancio dell’azione amministrativa e al componimento delle fratture politiche.

Ovviamente, restiamo a sostegno del Sindaco e dell’intera maggioranza ed aspettiamo fiduciosi che ci si ritrovi sui temi della buona amministrazione che noi sosterremo sempre. A coloro che per fare notizia diffondono ricostruzioni fantasiose, preferiamo ricordare la nostra storia, di coerenza, di lealtà e di amicizia che continuano a rappresentare la nostra stella polare. Grazie al gruppo consiliare per averci dato fiducia ed averci onorato di ricoprire questo gratificante ruolo”.