Enna: entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di San Sebastiano

Chiesa di San Sebastiano ad Enna

Entrano nel clou i festeggiamenti ad Enna in onore di San Sebastiano Martire, promossi dal comitato dei volontari della chiesa e dalla parrocchia San Leonardo in Montesalvo e già partiti ad inizio gennaio.

I festeggiamenti hanno il loro fulcro nella piccola ma centralissima chiesa sita nella piazzetta omonima sul viale IV Novembre, molto antica, un tempo sorgente isolata nella zona del Monte e oggi inserita nel contesto urbano ampliatosi dopo il 1926, quando Enna fu elevata a capoluogo di provincia.

Dei bellissimi archi di luminarie già da qualche giorno annunciano il periodo dei festeggiamenti che entreranno nel vivo domani, martedì 17 gennaio, in occasione del triduo solenne presieduto dal parroco Fra Domenico M. Gulioso. Domani sera avverrà la “Svelata” del venerato simulacro seicentesco di San Sebastiano, con omaggio floreale e offerta dell’incenso: sarà presente il Vespa Club di Enna e l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione provinciale di Enna. L’indomani, mercoledì 18 gennaio, alle 19 santa messa con la presenza dell’Enna Calcio e del Comitato Territoriale UISP. Giorno 19, vigilia della festa, santa messa alle 19 dedicata all’ACDS Compagnia Arcieri Medioevali Federico II di Enna. Durante le celebrazioni del triduo le associazioni offriranno un omaggio floreale a San Sebastiano, loro patrono.

Venerdì 20 gennaio, giorno della festa, sante messe alle ore 9.30 e 17.00. Alle 11 santa messa solenne alla presenza del Corpo della Polizia Municipale di Enna in alta uniforme che offrirà un omaggio floreale al patrono con atto di affidamento: celebra Fra Daniele Lo Nigro, cappellano dei vigili urbani. Alle ore 18.30 solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Mons. Rosario Gisana, anima la corale San Francesco. Al termine solenne benedizione con la reliquia.

I festeggiamenti si concluderanno con la velata del simulacro sabato 28 Gennaio alle ore 17 con la partecipazione dell’Associazione Fercoli della Devozione di San Sebastiano di Acireale. Celebra Don Salvatore Rindone, assistente spirituale del seminario.

La chiesa rimarrà aperta per tutto il mese di gennaio per la preghiera personale, l’illuminazione artistica è curata dalla Ditta New Lights di Giorgio Sinatra.

Un momento di fede e devozione a cui la città di Enna, ed in particolar modo i residenti della zona Monte, sono davvero legati.

PUBBLICITÀ