Enna: Di Maggio riaccende i riflettori sul Museo Alessi

Museo Alessi
PUBBLICITÀ    

A Enna si ritorna a parlare del Museo Alessi, chiuso da diversi anni. Lo fa l’ex presidente provinciale ed esponente del centro destra ennese Gaetano Di Maggio.

PUBBLICITÀ    

“Pare che nel 2022 – spiega Di Maggio – siano stati eseguiti dei lavori alla copertura e alle aperture del museo. Forse qualcosa si muove? Ma ad oggi, nessuna notizia su un’eventuale riapertura”.

“Gli ennesi ricordano bene – prosegue Di Maggio – quando grazie ad una convenzione tra Comune e Chiesa Madre, il Museo Alessi era fruibile. La convenzione prevedeva l’impiego di giovani ennesi che, facenti parte di una cooperativa, garantivano una copertura e una vigilanza del prestigioso sito turistico. Domani il museo potrebbe rappresentare anche un certo numero di posti di lavoro, in una realtà che sotto quest’aspetto langue e non poco. Questa e tante altre situazioni devono essere attenzionate e migliorate per aumentare la capacità attrattiva della città di Enna. A chi di competenza viene affidata la speranza di un’imminente riapertura del museo Alessi. Se vogliamo che il turismo possa rappresentare un volano economico importante per la città – conclude Di Maggio – dobbiamo mettere in atto tutto ciò che serve, per garantire al potenziale turista una permanenza di qualità. Ad esempio il permettere ai turisti di poter consumare nei bar ennesi oltre la mezzanotte, come succede in tutte le città turistiche italiane, e non vedersi costretti ad alzarsi dalle sedie poco prima delle mezzanotte”.

PUBBLICITÀ