Enna. “Dalla parte del paziente”: fisioterapista dell’Umberto I racconta la propria esperienza Covid

La Dr.ssa M. V. Menzo, fisioterapista all’ospedale Umberto I di Enna, ha voluto spontaneamente pubblicare sul nostro sito la propria testimonianza sul Covid, vissuta in prima linea durante la prima ondata e in prima persona nelle scorse settimane. Eccola qui di seguito.

“Sono la dr.ssa M.V. Menzo, fisioterapista all’ Umberto I di Enna, mentre durante la prima fase, in primavera, ho prestato servizio nell’area Covid, nella seconda, in autunno, sono passata dalla parte del paziente.

Tutto ebbe inizio il 22 ottobre, con la rilevazione del contagio, da lì a pochi giorni lo sviluppo di sintomatologia critica per me e tutti i miei familiari conviventi dove il virus si era fatto strada nei giorni precedenti l’effettuazione del tampone. Necessario il ricovero per diversi giorni, oggi grazie alla tempestività ed efficacia delle cure, siamo guariti e negativizzati.

In una situazione drammatica che sta vivendo la nostra società, si pone la necessità di dare testimonianza all’avvenuta guarigione e soprattutto agli esempi di buona sanità all’ospedale Umberto I di Enna.

Vogliamo ringraziare la Direzione dell’Asp di Enna per le strategie organizzative adottate fronteggiando ancora una volta l’emergenza, i medici e tutti gli operatori impegnati incessantemente nelle aree Covid.

Un GRAZIE sentito va al dr. G. Iraci, pneumologo, al dr. M. Rizzo, specialista in medicina interna, al dr. F. Pulvirenti e a tutta l’equipe dell’Unità operativa di Malattie infettive egregiamente diretta dal Responsabile dr. L. Guarneri, è doveroso riconoscere oltre alle loro competenze specialistiche, un grande senso di umanizzazione coniugato ai percorsi terapeutici, fondamentale per il recupero funzionale e il ritorno alla normalità”.

error: Content is protected !!