Enna: Asp, firmati 58 incarichi di funzione

I nuovi incarichi

La Cisl Fp delle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna, attraverso il segretario generale Salvatore Parello e quello territoriale Giovanni Luca Vancheri, esprime soddisfazione per l’assegnazione oggi di 58 incarichi di funzione all’Asp di Enna ad altrettanti vincitori delle procedure selettive.

“È un risultato importante che gratifica non solo la professionalità di tanti professionisti e lavoratori aventi meriti e titoli – dicono in una nota Parello e Vancheri – ma rende ancora più efficiente ed efficace l’organizzazione dell’azienda sanitaria provinciale nell’articolazione dei servizi erogati alla collettività. Va sicuramente riconosciuto il merito al direttore generale Francesco Iudica per aver mantenuto sempre la barra dritta nonostante la tempesta che ha colpito in questi due anni il servizio sanitario nazionale, così come al direttore amministrativo Sabrina Cilia, a quello sanitario Emanuele Cassarà, e agli uffici del personale che, con coerenza e grande impegno hanno mantenuto l’impegno preso con le organizzazioni sindacali”.

“Personalmente – commenta Vancheri – esprimo soddisfazione perché è stata una battaglia durata anni, vinta anche nelle sedi competenti, per l’approvazione della contrattazione decentrata che oggi sta dando i propri frutti. L’approvazione di strumenti quali il regolamento Peo, perfomance individuale e oggi gli incarichi di funzione, consentono finalmente di premiare il merito, permettendo ad ogni lavoratore di essere orgoglioso dei propri sacrifici”.

Si conclude così l’iter previsto nell’atto aziendale e concertato, nell’ambito della contrattazione decentrata, con le organizzazioni sindacali del comparto sanità.

“La sottoscrizione odierna dei contratti relativi agli incarichi di funzione è un ulteriore passo verso la normalizzazione dei processi lavorativi all’interno dell’azienda. L’organizzazione aziendale è sempre più caratterizzata dall’individuazione dei responsabili, a vario livello, e di mansioni certe e riconosciute nell’ambito del comparto, in questo caso. L’impegno assunto come direzione è stato ampiamente rispettato nell’ambito del completamento organizzativo e funzionale dell’azienda”, ha dichiarato Francesco Iudica, direttore generale dell’Asp.

Gli ambiti dove i vincitori dei concorsi interni espleteranno il loro incarico appartengono in modo prevalente alle aree ospedaliere e sanitarie; presenti, nell’organigramma degli incarichi, anche alcune aree amministrative e tecniche.

I vincitori e relative aree dove eserciteranno l’incarico di funzione sono: Anzaldi Maria Luisa, assistente sociale, incarico presso il Dipartimento Materno infantile; Balistreri Anna Maria, collaboratore amministrativo, incarico presso lo staff; Barresi Nadia Maria Concetta, infermiere, incarico presso Area Ospedaliera Enna.

E di seguito: Bellomo Donata, infermiere presso l’Area Ospedaliera Enna; Bellomo Mario Giuseppe, infermiere, Servizio infermieristico; Calì Angelo, tecnici prevenzione Dip. Prevenzione medica; Cammarata Irene, infermiere, presso l’Area Ospedaliera Enna; Cannarozzo Francesco Paolo, ufficio tecnico; Carapezza Maria Concetta Infermiere, Area Ospedaliera Enna; Celso Maria Infermiere Direzione sanitaria; Cucchiara Giuseppina, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Cullemi Vincenza, infermiere Area Ospedaliera Enna; D’Amico Mario, infermiere, Area Ospedaliera Nicosia; Dello Spedale Venti Luigi Dipartimento Amministrativo; Di Bilio Giuseppe Antonio, infermiere, Area territoriale; Di Fede Salvatore, infermiere Area Ospedaliera Piazza Armerina; Di Prima Irene Luigia, Servizio Legale; Fauzia Emanuele, tecnici prevenzione, Dip. Veterinario; Gagliano Carmelo, infermiere, Area Ospedaliera Piazza Armerina; Gagliardo Michele, Provveditorato; Gallina Teresa, Direzione strategica; Gallina Valentino Renato Maurizio Dip. Prevenzione Medico; Gloria Paolo Filippo, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Grillo Mario, infermiere Area Ospedaliera Leonforte; Guarasci Aldo, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Guglielmaci Sabrina Angelica, assistenza sanitaria di base; Iannello Salvatore, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Lavanco Giovanni, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Mancuso Prizzitano Arcangela, infermiere, Area Ospedaliera Nicosia; Mangione Maria Angela, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Area Ospedaliera Nicosia Marino Provvidenza, infermiere, Area Ospedaliera Nicosia; Meli Salvatore, infermiere, Area Ospedaliera Piazza Armerina; Mellia Rosamarì Esmeralda Rita, assistente sociale, Professioni Serv. Sociale – Area Sud; Merlino Pietro Ostetrica, Ostetriche – Area Nord; Messina Lidia assistente sociale, Professioni Serv. Sociale – Area Nord; Messina Angela Maria, risorse umane; Mingrino Salvatore Alessandro, Provveditorato; Murè Carmela, Affari Generali; Murgana Marcella, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Nicoletti Angelo, SEFP; Nicolosi Maria Angela, infermiere, Assistenza Sanitaria Di Base; Perricone Grazia Infermiere, Area Ospedaliera Enna; Pirrera Gabriella Natascia, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Platania Giovanni, infermiere, Direzione sanitaria; Ristagno Oriana Maria Giuseppina Ostetrica, Ostetriche – Area Sud; Rivoli Luigi, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Russo Clara, infermiere, Area Ospedaliera Enna; Scardilli Antonio, infermiere, Area Ospedaliera Leonforte; Sciuto Loredana, Risorse Umane; Sottile Giuseppe, infermiere, Area Ospedaliera Piazza Armerina; Sottile Santo, Collaboratore tecnico, Staff; Spataro Salvatore, infermiere, Area Ospedaliera Leonforte; Spitale Domenica, infermiere, Area Territoriale; Testa Sigismundo, infermiere, Area Ospedaliera Nicosia; Tosetto Luigi, Area Ospedaliera Nicosia; Vallese Antonino, Area Ospedaliera Nicosia; Vetri Paolo, Dip. Prevenzione Veterinario; Vitale Mario Giuseppe, Area Ospedaliera Enna.