Enna: arrestato giovane della provincia di Catania trovato in possesso di sostanze stupefacenti

polizia

Nel pomeriggio del 10 ottobre, durante un’operazione di polizia giudiziaria finalizzata a contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti nella provincia, la Polizia di Stato di Enna ha proceduto all’arresto di un giovane della provincia di Catania il quale è stato colto, in compagnia di un complice, a bordo di un’autovettura condotta da quest’ultimo, mentre cedeva una dose di droga ad un acquirente all’interno del piazzale della Stazione F.S di Dittaino.

Subito dopo la cessione i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Enna hanno provveduto a fermare e perquisire i due soggetti: il primo, quello che aveva materialmente effettuato la cessione, è stato sorpreso con 4 dosi di cocaina del peso complessivo di 1,4 grammi e con la somma di euro 90 di vario taglio, mentre il complice è stato colto con la somma di 120 euro in banconote di vario taglio.

Entrambe le somme di denaro sono state poste sotto sequestro in quanto ritenute provento dell’illecita attività di spaccio.

Inoltre, all’interno dell’autovettura, i poliziotti hanno trovato un coltello “a scatto”, con lama da punta e taglio, ed una treccia in nerbo di bue della lunghezza di 84 centimetri.

La perquisizione è stata estesa anche presso le abitazioni dei due indagati: all’interno della casa dello spacciatore è stato trovato un bilancino elettronico di precisione, mentre in quella del complice sono stati trovati, oltre a due fogli contenenti dati inerenti la contabilità dell’attività di spaccio di stupefacenti, anche farmaci e materiali atti al taglio e confezionamento della droga.

All’esito dell’attività di P.G., il primo soggetto, su disposizione del P.M. presso il Tribunale di Enna, è stato arrestato mentre il complice è stato deferito per concorso in spaccio e possesso di materiali atti ad offendere.