Enna: al CineTeatro Grivi va in scena “Un principe”

Spettacolo "Un principe"

Martedì alle ore 21 nuovo appuntamento al CineTeatro Grivi di Enna con la stagione teatrale “Scrusciu” organizzata dall’associazione “L’Alveare”, Caracò Teatro e dello stesso CineTeatro Grivi con la direzione artistica di Alessandro Gallo.

In scena “Un principe”, spettacolo tratto dall’Amleto di Shakespeare, una produzione “Occhisulmondo”, in co-produzione con Regione Umbria, Comune di Perugia, Centrodanza, Associazione Demetra, Centro di Palmetta, Teatro Cucinelli, Teatro Mengoni e con il sostegno di Teatro Stabile dell’Umbria.

“Lo spazio vuoto e 7 attori: niente di più – si legge nelle note di regia -. Evocare un ambiente, un momento preciso, nel quale lo spettatore insieme all’attore compie l’atto creativo attraverso l’immaginazione. Lo spettacolo mette in evidenza dall’opera shakesperiana la caduta di uno stato, il marciume della società, l’avidità e la perdita di responsabilità. Perchè se un classico deve servire a qualcosa, oggi deve essere letto e raccontato mettendo in evidenza il rapporto che esso ha con la società in cui viene rappresentato. C’è del marcio in Danimarca, c’è del marcio in Italia, c’è del marcio in questa società. Gli uomini dimenticano, troppo impegnati a compiere il loro cammino personale, i loro vizi, i loro desideri, le loro priorità. Dimenticano e uno stato marcisce. Tutto è alla deriva, è alla follia. Ognuno di noi è un Principe, circondato da marionette, manipolato dal sistema e in lotta con la sua coscienza. Ognuno di noi è chiamato alla responsabilità. Essere o non essere. Tutto qui”.

Drammaturgia e regia di Massimiliano Burini, con Daniele Aureli, Amedeo Carlo Capitanelli, Andrey Maslenkin, Chiara Mancini, Raffaele Ottolenghi, Matteo Svolacchia, Giulia Zeetti.

Biglietti e abbonamenti disponibili presso l’agenzia “Itinerari Viaggi” di Enna, su LiveTicket e al botteghino del CineTeatro Grivi il giorno dello spettacolo a partire dalle ore 18.

PUBBLICITÀ