Enna: affidata la progettazione esecutiva dei lavori nell’area Pisciotto

La zona “Pisciotto”

È stata affidata nella giornata di ieri dal sindaco di Enna Maurizio Dipietro, nella qualità di soggetto attuatore di protezione civile, la progettazione esecutiva e la direzione di lavori relativamente al finanziamento, pari a un milione e cinquecentomila euro, finalizzato all’esecuzione dei lavori di sistemazione idraulica dell’area di Contrada Pisciotto, Via Ottavio Catalano.

“Procede speditamente l’iter che porterà al recupero dell’intera area del Pisciotto – spiega il sindaco – e che vedrà anche un intervento risolutivo riguardante il sistema fognario insistente nella stessa area, da parte dell’ATI di Enna, per il tramite del società di gestione del servizio idrico”.

“Per questa ragione, voglio ringraziare – aggiunge il primo cittadino ennese – il presidente dell’ATI e sindaco di Piazza Armerina Nino Cammarata e tutti i colleghi sindaci componenti l’assemblea territoriale idrica per la fattiva collaborazione con il soggetto attuatore e per la disponibilità all’esecuzione di un intervento temporalmente congiunto tra le opere di risanamento idrogeologico e quelle di adeguamento del sistema fognario”.

“Siamo certi – conclude Dipietro – che, grazie a questo ennesimo finanziamento ottenuto, riusciremo in tempi assolutamente brevi a restituire alla città un’area di grande importanza, compresa la storica Villa Farina, superando tutte quelle problematiche che negli anni hanno fortemente penalizzato i residenti e le attività commerciali esistenti”.