Chiesa Ortodossa in lutto: addio al Metropolita Gennadios, promotore del culto di Sant’Elia da Enna

Si è spento nella giornata di ieri il Metropolita Ortodosso Gennadios, Vescovo dell’Arcidiocesi d’Italia e Malta ed Esarca per l’Europa meridionale, del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, molto legato alla comunità ennese in quanto attento studioso e devotissimo di Sant’Elia il Giovane. Grande conciliatore tra le diverse fedi religiose, Gennadios aveva guidato la delegazione ortodossa al convegno sul santo ennese, celebrato nel capoluogo nel 2016. È stato lui a volere fortemente la costruzione del monastero di Sant’Elia a Seminara, e ha sostenuto le iniziative e i festeggiamenti in onore del santo, promossi dalla parrocchia San Tommaso di Enna.

“Il parroco don Filippo Marotta ed io – scrive Francesco Gatto, insegnante di religione e grande conoscitore della mistica dei santi italo-greci – ci uniamo al dolore dalla Chiesa Ortodossa per la scomparsa di Sua Eminenza Gennadios. Che Sant’Elia di Enna l’accolga nel suo ingresso nella Gerusalemme del Cielo”.

Nei prossimi giorni si svolgeranno le esequie.

Giuliana Maria Amata