Asp Enna: il servizio di neuropsichiatria infantile aumenta l’organico

Le dottoresse Daniela Teresa Burgio e Sara Padalino

Le specialiste in neuropsichiatria infantile, dottoresse Daniela Teresa Burgio e Sara Padalino, hanno sottoscritto il contratto a tempo indeterminato presso l’Asp di Enna. Presenti il dr. Francesco Iudica, direttore generale, il dr. Giuseppe Cuccì, direttore del dipartimento della salute mentale, e la dott.sa Anna Maria Russo che dirige l’unità operativa complessa di neuropsichiatria infantile dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna.

Le giovani dottoresse sono già in servizio presso le sedi del Servizio di NPI in un’area specialistica che negli ultimi anni aveva visto ridursi la presenza di personale dedicato alle problematiche di natura psichiatrica nell’infanzia e nell’ adolescenza.

“Si rafforza l’organico del Servizio di NPI nella dirigenza medica a tempo indeterminato – sottolinea Anna Maria Russo -. La presenza delle due specialiste ci consentirà di affrontare in modo più funzionale le richieste di assistenza che giungono all’unità operativa. Gli obiettivi immediati sono la riduzione delle liste di attesa per l’accesso e l’avvio delle progettualità da realizzare nell’ambito del territorio dell’Asp di Enna. In aggiunta alle attività ambulatoriali, potremo dedicare più risorse alla complessa sfera assistenziale legata all’autismo e al mondo della scuola in provincia”.