Enna: Coronavirus, circa quaranta i ricoveri all’Umberto I. Medico positivo al Pronto Soccorso

C’è grande trepidazione all’Umberto I che oramai si appresta a diventare un ospedale Covid-19 dedicato, delegando agli altri presidi ospedalieri dell’Asp il compito di garantire le altre, ugualmente importanti, esigenze sanitarie.
Nei pressi del nosocomio ennese è un andirivieni di ambulanze che giungono soprattutto dalle città limitrofe al nostro comune, in particolar modo dalla Zona Nord della provincia.
I dati in nostro possesso che ahinoi si discostano da quelli ufficiali sono: sette persone in terapia intensiva (i posti per Covid-19 sono 10) e, complessivamente, circa quaranta i ricoveri, molti di essi con tac che evidenzierebbero le caratteristiche insite del virus.
Ore di particolare apprensione per i camici bianchi e gli infermieri che prestano servizio al Pronto Soccorso di Enna: sarebbe, infatti, risultato positivo al tampone un medico del reparto e, quindi, sarebbero stati sottoposti a tampone tutti gli operatori sanitari che vi prestano servizio.
Stessa sorte per il reparto di Medicina: lì gli operatori sarebbero venuti a contatto con un caso positivo.
Nelle ultime ventiquattro ore, come si apprende dalla nota diramata dall’Asp, due nuovi decessi nel nosocomio.

Angela Montalto

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com