Piazza Armerina: arrestato 33enne per resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia

I militari della Stazione di Piazza Armerina e del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un giovane del luogo, per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, oltre che maltrattamenti in famiglia.
La vicenda parte da una telefonata arrivata, attraverso il numero unico di emergenza 112, alla Centrale Operativa del Comando Compagnia di Piazza Armerina: una richiesta di soccorso e di intervento da parte dei vicini di casa dell’uomo arrestato che stava litigando aspramente con la propria convivente.
Arrivati sul posto, i militari notavano l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, che inveiva nei confronti della compagna, strattonandola, conseguentemente i Carabinieri provvedevano a far uscire dall’abitazione la donna, mettendola al sicuro presso un altro domicilio. A quel punto, l’uomo sempre più adirato, si scagliava anche contro i militari aggredendoli fisicamente e minacciandoli di morte ed impugnando due coltelli e per allontanarli, si autoinfliggeva delle ferite sul braccio. In preda alla collera l’uomo continuava a minacciare i Carabinieri, dicendo che avrebbe dato fuoco alla sua abitazione se non se ne fossero andati subito. Dopo pochi istanti, i militari riuscivano a disarmarlo e a bloccarlo definitivamente.
Ristabilita una situazione di calma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Enna, l’uomo è stato dichiarato in arresto in regime domiciliare. Successivamente la competente Autorità Giudiziaria ne disponeva l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
L’Arma dei Carabinieri è sempre pronta a ricevere denunce da parte di donne purtroppo oggetto di violenze e sopraffazioni nell’ambito di quello che dovrebbe essere il luogo più sicuro per una persona, ossia la propria casa. A tal fine sono state allestite in collaborazione con il Soroptimist International d’Italia le “Stanze per sé”, opportunamente approntate per una accoglienza meno formale e fredda quale può essere di contro quella di un ufficio. Anche a Enna presso il Comando Provinciale di Enna dal dicembre del 2018 vi è uno di questi locali a disposizione per tali importanti esigenze.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com