Enna: approvata in Consiglio Comunale la mozione sul parco di Floristella

“Il Consiglio comunale, ieri, ha approvato la nostra mozione sul Parco Minerario Floristella Grottacalda, quasi all’unanimità. A parte il consigliere Fiammetta, infatti, tutti i gruppi consiliari e lo stesso assessore Vasco hanno condiviso l’opportunità di rivolgere un appello al Presidente della Regione Siciliana per la nomina dei vertici dell’Ente, al fine di sensibilizzare il processo decisionale regionale sul governo del Parco”.
Cosi i due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Enna, Cinzia Amato e Davide Solfato.
Davide Solfato ricorda come la II Commissione, di cui è componente, abbia più volte affrontato la questione.
“Abbiamo ascoltato in audizione – ha commentato – i commissari che negli anni si sono succeduti, ma, a parte le belle parole o idee, come quella di realizzare un trenino che avrebbe consentito la visita del Parco, non si è mai fatto nulla di concreto che consentisse di riprendere le sorti di questa risorsa del nostro territorio, la cui tutela e conservazione riveste una fondamentale importanza per la cultura locale e la sua valorizzazione non può che essere fonte di crescita e di sviluppo turistico.
Abbiamo, inoltre, sollecitato l’Amministrazione a cercare un canale d’interlocuzione con la Giunta Regionale dei governi Crocetta prima e Musumeci poi, affinché si avviasse un’ordinaria gestione del Parco e un serio piano di sviluppo, tenuto conto che il Comune di Enna partecipa ogni anno con un considerevole esborso alla quota di compartecipazione dello stesso, senza però avere un minimo ritorno in termini di conservazione e sviluppo del sito”.
“Lo scorso novembre, infine, – aggiunge il portavoce dei 5 stelle – c’è stata un’azione congiunta della Federazione Provinciale dei Verdi e della deputazione regionale e nazionale siciliana, dalla quale è emersa la medesima necessità e urgenza di nominare il Presidente e il Direttore del Parco Minerario Floristella, al fine di superare la fase di stasi in cui lo stesso si trova ormai da anni. Lo stesso appello che rivolge ora anche il Consiglio comunale di Enna, impegnando l’Amministrazione a sensibilizzare il governo regionale, poiché tale nomina è indispensabile per iniziare una sana e ordinaria amministrazione dell’Ente”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com