Enna: entra nel vivo la settimana dedicata alla prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili

Entra nel vivo la settimana di prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili presso il Presidio Ospedaliero Umberto I di Enna, uno dei centri siciliani individuati per realizzare gratuitamente i test.
Le giovani e i giovani, appartenenti alla fascia di età 18/40, possono rivolgersi direttamente all’equipe dedicata all’evento, costituita, tra altri, da urologo, ginecologo, ostetrica e infermiere, per ricevere informazioni e consulenze.
Potranno effettuare, direttamente e senza ricetta del medico di famiglia, i test su HIV, Papilloma Virus, Sifilide, Gonorrea, Epatiti e Clamidia.
Per promuovere l’informazione e la partecipazione dei più giovani, sono in corso incontri nelle scuole superiori.
L’ambulatorio è situato al pianoterra presso l’Ospedale Umberto I di Enna, adiacente all’Unità Operativa di Patologia Clinica e al Servizio Medicina Trasfusionale, e sarà attivo fino a sabato 30 novembre ogni giorno dalle ore 8.00 alle ore 17.00; domenica 1 dicembre dalle 8.00 alle 12.00.
Tra i test gratuiti, è possibili effettuare il prelievo del sangue per Epatiti, Sifilide e HIV; per la ricerca di Clamidia, Trichomonas e Gonorrea, il tampone vaginale e uretrale, l’esame urine per i soggetti di sesso maschile.
In Sicilia negli ultimi 10 anni sono stati accertati 443 casi di sifilide, di cui 43 solo nel 1° semestre 2019; inoltre, ogni anno si rilevano più di 250 nuove infezioni da HIV, con una diffusione maggiore tra i maschi di età tra i 25 e 44 anni e tra le donne straniere.
Questi ed altri dati hanno indotto l’Assessorato Regionale della Salute ad avviare la campagna di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, attualmente in corso.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com