Pietraperzia: al Guarnaccia lezione di legalità a cura dei Carabinieri

Un “fronte” caldo quello della legalità nelle scuole che i Carabinieri del Comando Provinciale, grazie alla sinergia con i dirigenti scolastici e il corpo docente, stanno affrontando a 360 gradi nelle scuole, anche e soprattutto attraverso una forte opera di sensibilizzazione tra gli studenti.

In tale ambito ieri mattina il Comandante della Compagnia di Piazza Armerina, unitamente al Comandante della Stazione di Pietraperzia, hanno tenuto una “lezione” sulla legalità agli studenti del delle classi seconda e terza media dell’Istituto Comprensivo Statale “V. Guarnaccia” affrontando i temi del bullismo e cyber bullismo, ma anche delle trappole disseminate in internet.

Da molti anni l’Arma dei Carabinieri è sensibile all’educazione alla legalità da parte di giovani e giovanissimi, per diffondere i valori del rispetto delle regole, in quest’ottica si continuerà, anche grazie alla fattiva collaborazione dei dirigenti scolastici, a diffondere nelle scuole i valori di legalità con il fine precipuo di salvaguardare il bene degli studenti.

I ragazzi coinvolti dalle parole dal Comandante della Compagnia Capitano Emanuele Grio e dal Maresciallo Maggiore Giuseppe Domenico Geraci, si sono mostrati molto interessati ponendo numerose domande.

Tanti anche i consigli per un corretto e responsabile utilizzo di internet, illustrando quali pericoli si possano nascondere all’interno del Web.

Gli incontri stanno offrendo anche l’occasione per illustrare l’organizzazione dell’Arma dei Carabinieri e fornire una generale infarinatura sugli aspetti giuridici di alcune reati e parlare della sicurezza della circolazione stradale.

Gli incontri nelle scuole – così come stabilito da un protocollo a livello centrale tra Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e M.I.U.R. – proseguiranno nelle prossime settimane presso altri istituti scolastici ennesi che stanno aderendo all’iniziativa.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com