Caltanissetta: appicca il fuoco alle sterpaglie che invadono il marciapiede creando grave pericolo, arrestato.

I poliziotti della sezione volante hanno arrestato settantenne incensurato, colto nella flagranza di reato d’incendio. Nella tarda mattinata di domenica gli agenti sono intervenuti in via Puccini, nel capoluogo nisseno, a seguito di una segnalazione pervenuta alla sala operativa della questura, che indicava un anziano che stava appiccando il fuoco a delle sterpaglie. L’incendio, inizialmente acceso in un lato del marciapiede, si era propagato interessando alcuni alberi adiacenti alla via Puccini creando pericolo per il traffico veicolare e, potenzialmente, per le abitazioni vicine.  La pattuglia della Polizia di Stato, giunta nel luogo segnalato, ha notato alcune persone che avevano bloccato l’incendiario. Quest’ultimo sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di un accendino celato nella tasca dei pantaloni. L’uomo ha giustificato il suo gesto riferendo agli agenti che, da giorni, non poteva utilizzare il marciapiede che lo conduce a casa a causa delle sterpaglie che invadevano l’aerea di passaggio. Motivo che lo induceva ad appiccare il fuoco alle stesse. Le fiamme sono state domate grazie all’intervento di una squadra dei vigili del fuoco che sono riusciti a limitare il loro propagarsi. L’arrestato è stato condotto in questura e, dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. presso la locale Procura della Repubblica, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com